AAROI-EMAC significa PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ, SICUREZZA per gli oltre 10.000 Medici Iscritti   ISCRIVITI ANCHE TU! »

 

 

Punti nascita. La Regione Veneto inventa la figura dell’anestesista ostetrico e mistifica la realtà

La Lettera

Pubblicato il 08/05/2017

 

 

La Lettera del Dr Attilio Terrevoli, Presidente AAROI-EMAC a Quotidiano Sanità: 

"Egregio Direttore,
faccio eco all’intervento del Presidente dell’Associazione dei primari di anestesia del Veneto in merito alla questione dei punti nascita, oggetto della delibera regionale 2238 del 23 dicembre 2016, che riduce in alcune strutture i livelli assistenziali al di sotto dei minimi previsti dall’accordo Stato regioni e dal Ministero.

Premetto che nessuna delle OOSS della dirigenza medica, interlocutori istituzionali della Regione, è stata sentita in merito alla dgr in questione.

Ben lungi dall’interferire con la programmazione regionale su numero, sede e dimensione dei punti nascita, resta inderogabile il livello minimo di sicurezza che prevede la presenza H24 in ogni punto nascita di anestesista, ostetrico-ginecologo e pediatra, come le normative nazionali ed il buon senso richiedono.

..."

Leggi la Lettera integrale

 

 

 

 

 

 

 

 

              

 

Questo sito utilizza Cookies. Navigando sul sito accetti che potremmo conservare ed utilizzare cookies sul tuo dispositivo.     Maggiori informazioni»     OK