AAROI-EMAC significa PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ, SICUREZZA per gli oltre 10.000 Medici Iscritti   ISCRIVITI ANCHE TU! »

 

 

Elezioni SIAARTI triennio 2022-2024 – il 25/09 si aprono le “urne elettroniche”

Comunicazione agli Iscritti

 

 

Carissimi,

con la presente vi inoltro, dopo un preambolo che vi chiedo di aver la pazienza di leggere, quanto ricevuto dal Collega ANTONELLO GIARRATANO, dell’Università di Palermo, iscritto all’AAROI-EMAC – occorre dirlo – sin da quando era Ospedaliero, alla cui CANDIDATURA per la PRESIDENZA della SIAARTI è andato, come già sapete per precedente comunicazione, l’endorsement ufficiale, forte, chiaro e trasparente, del Consiglio Nazionale della nostra Associazione.

Ringraziando Antonello di aver ricordato, per mio tramite, a tutti gli Anestesisti Rianimatori iscritti all’AAROI-EMAC e nel contempo Soci SIAARTI un appuntamento di fondamentale importanza, il rinnovo delle cariche SIAARTI per il prossimo triennio 2022-24, vi rammento che il suddetto endorsement è stato accordato in primo luogo in virtù della condivisibilità per l’AAROI-EMAC, nell’ottica della valorizzazione delle Disciplina di Anestesia e Rianimazione, del suo Programma nel suo complesso, consultabile all’indirizzo web http://www.siaarti.it/News/consiglio-direttivo-2019-2021-i-candidati.aspx insieme ai Programmi relativi a tutte le altre restanti candidature del Consiglio Direttivo 2019-2021, triennio nel quale il Presidente eletto in questa tornata sarà “Presidente Designato”.

Il motivo, ancor più importante in generale, per sottolineare l’appuntamento elettivo in argomento è costituito dal percorso intrapreso insieme, tra l’AAROI-EMAC e la SIAARTI, con uno Statement (https://www.aaroiemac.it/website/aaroi-emac-e-siaarti-statement-per-la-valorizzazione-della-disciplina-n1441.html ) che consideriamo una tappa importantissima, mai realizzatasi in precedenza.
Per gli Anestesisti Rianimatori, l’AAROI-EMAC, unica Organizzazione Sindacale di categoria a livello nazionale, non ha bisogno di presentazioni, anche per i non iscritti alla stessa, così come parimenti non ne ha bisogno la SIAARTI.
Entrambe sono e devono sempre più divenire per tutti i Colleghi un punto di riferimento, lavorando ciascuna nel proprio ambito, in sinergia e non in contrapposizione.
E ancora non ci basta, ecco perché il nostro Sindacato intende collaborare a tal fine anche con il CPAR (Collegio dei Professori di Anestesia e Rianimazione).
Prova ne sia il fatto che – solo per citare l’ultimo nostro impegno – anche grazie all’ENDORSEMENT con la SIAARTI, raggiunto grazie al suo attuale Presidente in carica Antonio Corcione con il supporto, tra altri, del Presidente Designato Flavia Petrini, del quale Endorsement ANTONELLO GIARRATANO è stato instancabile “FACILITATORE”, l’AAROI-EMAC è stato l’unico Sindacato tra le OO. SS. della Dirigenza Medica in grado di potersi presentare INSIEME con la SIAARTI e il CPAR al tavolo ministeriale che in questi giorni si sta occupando di trovare una soluzione alla carenza dei medici ospedalieri ipotizzando l’utilizzo dei Colleghi Specializzandi in luogo degli Specialisti. E al suddetto tavolo, INSIEME, abbiamo potuto con il massimo vigore difendere la peculiarità della nostra disciplina rispetto a tutte le altre, affinché i nostri Colleghi Specializzandi non siano considerati manodopera a basso costo. La partita al Ministero è ancora in corso, e la condurremo con il massimo impegno.
Lo stesso impegno con il quale INSIEME potremo affrontare al meglio le criticità che tutti i giorni vedono impegnati gli Anestesisti Rianimatori in sala operatoria, nelle terapie intensive, nell’emergenza sul territorio, negli ambulatori di terapia del dolore, negli hospices.

In relazione a queste sfide, la partecipazione di tutti i Colleghi Soci della SIAARTI alle elezioni per la scelta del nuovo Presidente Designato e del nuovo Consiglio Direttivo di questa prestigiosa Società Scientifica, è un’opportunità da non perdere.
Le sue nuove cariche rappresenteranno per i prossimi anni, sotto il profilo scientifico, gli Anestesisti Rianimatori Italiani. Una ragione che non può essere trascurata.

“INSIEME” è stata la parola che l’attuale Presidente SIAARTI Antonio Corcione ha sempre pronunciato, diverse volte, in questo suo triennio che si avvia a conclusione, in tutte le occasioni, sia di argomento scientifico sia sindacale, in cui l’AAROI-EMAC e la SIAARTI hanno incontrato i Colleghi.
Ebbene, nella prospettiva di lungo periodo che – ne siamo altrettanto certi – proseguirà nel triennio 2019-2021 con la Presidenza di Flavia Petrini della nostra Società Scientifica di riferimento dopo il passaggio di consegne dall’attuale Presidenza Corcione, l’AAROI-EMAC potrà continuare a lavorare INSIEME alla SIAARTI per gli Anestesisti Rianimatori Italiani, con Antonello Presidente SIAARTI per il triennio 2022-2024.

L’invito che rivolgo a tutti gli Iscritti all’AAROI-EMAC che sono anche Soci SIAARTI è il seguente: votate per il rinnovo delle cariche della suddetta Società Scientifica.

VOTATE CHI PIÙ VI CONVINCE CON IL SUO CURRICULUM E CON IL SUO PROGRAMMA, MA VOTATE.

La partecipazione alla vita delle Associazioni, siano esse Sindacato o Società Scientifica, è espressione di impegno e sostegno per le stesse, per i migliori risultati che il loro lavoro può ottenere a beneficio di tutti i Colleghi che rispettivamente, ciascuna nel suo ambito, esse rappresentano.

Per le Cariche SIAARTI in rinnovo (Candidati, Curriculum, Programma), potete consultare agli indirizzi web:
- http://www.siaarti.it/News/consiglio-direttivo-2019-2021-i-candidati.aspx (Consiglio Direttivo)
- http://www.siaarti.it/News/consigli-regionali-2019-2021-candidati.aspx (Consigli Regionali)

ove si legge che “il voto potrà essere espresso in forma elettronica dal 25 settembre (ore 10:00) all´11 ottobre (ore 15:00)”.

Cordiali saluti e grazie per l’attenzione.

Per quanto mi riguarda personalmente, un’ultima semplice dichiarazione: come Socio SIAARTI io voto ANTONELLO GIARRATANO come PRESIDENTE.

Alessandro Vergallo
Presidente Nazionale AAROI-EMAC

IL MESSAGGIO DEL PROF ANTONELLO GIARRATANO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

              

 

Questo sito utilizza Cookies. Navigando sul sito accetti che potremmo conservare ed utilizzare cookies sul tuo dispositivo.     Maggiori informazioni»     OK