AAROI-EMAC significa PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ, SICUREZZA per gli oltre 10.000 Medici Iscritti   ISCRIVITI ANCHE TU! »

 

 

“Osservazione intensiva Pediatrica”: gli Anestesisti Rianimatori tenuti all’oscuro

Nota AAROI-EMAC Basilicata

Pubblicato il 05/10/2018

 

 

L’AAROI-EMAC Basilicata interroga i vertici del San Carlo 

«Il personale medico del primo servizio di Anestesia e Rianimazione dell’A.O. San Carlo di Potenza, con grande stupore, ha appreso - attraverso i social network e tramite una targa posta all´ingresso del reparto di Rianimazione - dell´inaugurazione di “un nuovo spazio dedicato all´osservazione intensiva pediatrica”». Ad affermarlo è l’AAROI-EMAC Basilicata in una nota stampa rivolta ai vertici del San Carlo.

«Nessun medico è stato informato dell´istituzione di questo servizio altamente specialistico - sottolinea l’Associazione -, né esiste ad oggi una postazione intensiva dedicata alla gestione del paziente pediatrico.

Nel rispetto della professionalità con la quale abbiamo sempre affrontato l´emergenza-urgenza pediatrica, riteniamo che la semplice apposizione di una targa non possa legittimare una “Osservazione intensiva pediatrica”, senza prevedere un adeguato percorso formativo ed uno spazio specifico e dedicato. Il bambino non è un piccolo paziente adulto».

 

 

 

 

 

 

 

 

              

 

Questo sito utilizza Cookies. Navigando sul sito accetti che potremmo conservare ed utilizzare cookies sul tuo dispositivo.     Maggiori informazioni»     OK