AAROI-EMAC significa PROFESSIONALITÀ, QUALITÀ, SICUREZZA per gli oltre 10.000 Medici Iscritti   ISCRIVITI ANCHE TU! »

 

 

QUOTE ASSOCIATIVE AAROI-EMAC 2020

Informativa

Pubblicato il 08/11/2019

 

 

Prot. 208/2019                                                                                

Roma, 08 Novembre 2019

A TUTTI GLI ISCRITTI ALL’AAROI-EMAC

Caro Collega,

ti scrivo per comunicarti alcune novità riguardanti l’Iscrizione all’AAROI-EMAC per il 2020. Innanzitutto desidero ringraziarti per la fiducia che riponi nella nostra Associazione e per il sostegno che le dai con la tua iscrizione e la tua partecipazione alle attività associative.

Il nostro impegno quotidiano ad ogni livello ha l’obiettivo di essere al tuo fianco in tutti i momenti della vita lavorativa in cui ci sia bisogno sia di tutela sindacale, sia di formazione ed aggiornamento professionale, sia di copertura assicurativa verso i rischi di contenziosi sanitari. Impegno che negli ultimi tempi è aumentato in maniera esponenziale, anche a causa delle problematiche che in tutti questi ambiti sono dovute all’evoluzione dei tempi, e che continua a crescere non solo per farvi fronte, ma anche e soprattutto per anticiparne tutte le soluzioni possibili.

CHE COSA ABBIAMO FATTO NEGLI ULTIMI MESI:

Sul fronte più strettamente sindacale, la Preintesa sul CCNL 2016-2018 della Dirigenza Medica Pubblica, che ci ha visto impegnati in estenuanti trattative in Aran e non solo, avrà effetti concreti, plausibilmente, dal primo Gennaio 2020 sia per quel che riguarda aumenti ed arretrati, sia per quel che concerne le nuove disposizioni normative, dopo che il CCNL definitivo sarà stato siglato, con ogni probabilità, entro dicembre 2019. In questo non facile rinnovo, per il quale abbiamo atteso oltre 10 anni, abbiamo ottenuto tutto ciò che era possibile ottenere in questi tempi difficili, rinviando ulteriori aggiustamenti che valorizzino meglio il lavoro dei nostri Iscritti al prossimo CCNL 2019-2021, per le cui trattative stiamo spingendo affinchè prendano il via entro il 2020 e si concludano al più presto.
Dato che la trattativa decentrata offrirà nuovi spunti per declinare le nuove normative contrattuali nazionali, sono in corso di organizzazione le nostre indicazioni informative per poter utilizzare al meglio tale strumento a livello sia regionale sia locale.

Sul fronte della formazione e dell’aggiornamento professionale, che per anche la continua evoluzione della normativa ECM sta rivestendo sempre più importanza, abbiamo implementato fortemente le opportunità offerte ai nostri Iscritti, in parte con contributi spese ridotti al minimo, in parte completamente gratuiti, sia attraverso Corsi Residenziali di Simulazione Medica Avanzata del Centro AAROI-EMAC SimuLearn® di Bologna, ogni anno più numerosi e meglio strutturati, sia attraverso il nostro Meeting annuale SAQURE, anch’esso ogni anno aggiornato nei temi e nei contenuti, sia attraverso eventi formativi proposti a livello regionale laddove ve ne è esigenza, sia attraverso Eventi in FAD, percorsi formativi da seguire a distanza per i quali, a fronte di un elevato numero di Crediti ECM, la completa gratuità per i nostri Iscritti riveste particolare attrazione, considerata anche l’assenza di spese a loro carico per i trasferimenti, necessari invece per gli Eventi Residenziali. 

Sul fronte della Copertura Assicurativa Professionale, il Sistema di Protezione AAROI-EMAC è stato ulteriormente migliorato rispetto alla sua nascita, avvenuta nell’ormai lontano 2003, quando nessun altro Sindacato o Associazione di Medici con le nostre caratteristiche aveva nemmeno lontanamente pensato ad attuare nulla di simile, attraverso numerose ed importanti migliorie in grado di rendere ancora più innovativa ed unica la nostra Convenzione. Infatti, ancor oggi, ed ugualmente sarà in futuro grazie alla nostra esperienza e competenza in materia, tale Sistema è e resterà inimitabile, nonostante i tanti maldestri tentativi che in tanti altri oggi fanno, perché – a differenza di tutte le altre imitazioni – è nato e si è evoluto nel tempo in modo tale da rendere le nostre Polizze sostanzialmente indipendenti dalle posizioni delle Aziende Sanitarie, dato che, come tutti sanno, ormai (“grazie” anche, da ultimo, alla Legge Gelli) i contenziosi in cui le Aziende datrici di lavoro divengono controparte dei Colleghi sono divenute sensibilmente più frequenti di quelli in cui la controparte è il Paziente che chiama direttamente in causa il Medico per presunta malpractice sanitaria. Quest’indipendenza è una caratteristica sempre più irrinunciabile, che tutte le polizze di sola “colpa grave” non potranno mai avere, senza tralasciare il fatto che, tra l’altro, i loro Assicurati non solo vengono lasciati da soli o in balìa delle Amministrazioni delle Aziende Sanitarie fino a che non intervenga la Corte dei Conti, ma, ancor peggio, nel momento drammatico o comunque delicatissimo del sinistro, divengono clienti “sgraditi” da disdettare al più presto. Con l’AAROI-EMAC, invece, il Collega non è mai da solo, sin dall’emergenza del fatto, e la nostra Compagnia non può disdettare unilateralmente le nostre polizze.
Certo, la nostra Convenzione “costa di più” delle “polizze giocattolo”, ma proprio per questo motivo, dato che a questo mondo nessuno regala nulla, le differenze sono abissali: anzi, ovviamente proporzionalmente al rischio coperto, i premi richiesti dalla nostra rispetto alle altre sono di gran lunga più convenienti!
Del resto, per evidenziare solo la differenza più macroscopica tra le Polizze di Tutela Professionale convenzionate AAROI-EMAC e molte altre, basterebbe ricordare che le nostre sono, di fatto, le uniche esclusivamente riservate ai nostri Iscritti in regola con la quota associativa, e non siano, come invece lo sono tante altre, una banalissima canalizzazione verso le Compagnie Assicuratrici più varie di una massa più o meno consistente di semplici “clienti”! Inoltre, occorre anche ricordare che la nostra Convenzione si avvale di condizioni di polizza concordate parola per parola tra noi e la Compagnia, con l’intermediazione del Broker! Non ci limitiamo, infatti, a mettere a disposizione degli Iscritti una Convenzione pre-confezionata, ma ne ricontrattiamo ogni anno le condizioni, sia per ottenere migliorie, sia per adeguarla ogni anno alle situazioni che il nostro Osservatorio analizza! In effetti, così come è sempre avvenuto, anche per il 2020 stiamo alacremente trattando importanti migliorie che saranno oggetto di specifica informativa, tra cui, importantissima per i Colleghi Medici in Formazione (Specializzandi) i quali ne saranno interessati, la copertura per le loro eventuali assunzioni in base al "Decreto Calabria", in ambito sia penale sia civile.
Dal 2019, tra l’altro, abbiamo attivato, a fronte di un “Contributo Spese” pari a soli 2 euro mensili (24 euro annui), il Servizio di PSML – “Pronto Soccorso Medico Legale”, creando un canale di comunicazione più diretto degli Iscritti con la nostra Associazione, anche al fine di favorire tempi e modalità di contatto con il Broker e la Compagnia Assicuratrice al passo con l’incremento delle necessità di tutela assicurativa. Nei primi 10 mesi di quest’anno “di prova”, che ha interessato solo i contraenti delle Polizze di 1° Rischio, il PSML ha fornito assistenza ad oltre 1.000 Colleghi, di cui circa 650 Dipendenti Pubblici e circa 350 Liberi Professionisti, in massima parte per assistenza in contenziosi appena avviati o in corso, ma anche per dirimere dubbi relativi a “relazioni” richieste dalle Aziende in merito a fatti che potrebbero trasformarsi in citazioni in giudizio.
A tal proposito, abbiamo riscontrato che il nostro servizio PSML è stato richiesto, in misura sostanzialmente proporzionale rispetto agli Iscritti con Polizze di Assicurazione Professionale di 1° Rischio (quasi l’80% del totale), anche dagli Iscritti che non hanno questa copertura, ma solo quella di 2° Rischio “automatica” fornita gratuitamente con la quota iscrittiva, oltre che da una dozzina di Colleghi Medici in Formazione. Anche a questi Colleghi, in tale periodo annuale “di prova”, è stata in qualche modo fornita un’assistenza che è stata quantomai preziosa in momenti critici come quelli correlati ad un sinistro o ad un fatto che può generarlo. Il nostro Servizio PSML, quindi, ha assunto – con risultati molto incoraggianti per il futuro – una valenza molto più generale, essendo stato utile per numerosissimi Iscritti di ogni categoria associativa, e quindi rendendoci tutti sempre più stakeholders competenti in materia di tutela assicurativa, oltre che fruitori di una Convenzione unica nel suo genere.

A fronte di questi riscontri, e dando seguito ad alcuni suggerimenti pervenutici da diversi nostri Iscritti sulla necessità di evitare, per il pagamento del “Contributo Spese” per il PSML, un bonifico bancario separato rispetto al pagamento delle quote di iscrizione associativa, il Consiglio Direttivo Nazionale dell’AAROI-EMAC ha deciso di inserire, a partire dal 1° gennaio 2020, tale “Contributo Spese” per il PSML direttamente nella quota di iscrizione associativa.

In sostanza, per gli Iscritti con Polizze di Assicurazione Professionale di 1° Rischio, l’esborso economico 2020 resterà invariato rispetto a quello 2019 (e sarà loro evitata l’incombenza del relativo bonifico), mentre gli Iscritti senza Polizze di Assicurazione Professionale di 1° Rischio avranno un aumento di quota associativa pari a soli 2 euro al mese, dopo oltre 15 anni di quota immutata.

L’importo di iscrizione all’AAROI-EMAC passerà quindi dal 1° Gennaio 2020 da 30,00 euro mensili a 32,00 euro mensili per i Colleghi dipendenti soggetti a trattenuta mensile in busta-paga, e da 360,00 a 384,00 euro annui per i Colleghi non soggetti a tale trattenuta mensile.

Il Consiglio Direttivo Nazionale dell’AAROI-EMAC ha deciso, inoltre, di introdurre il “Contributo Spese” per il PSML, sempre pari ad euro 24,00 annui, anche a carico dei Medici in Formazione.

Nel caso in cui un Medico in Formazione sia assunto, in applicazione del “Decreto Calabria” e/o altre previsioni normative aventi simile applicazione, da un Ente del SSN, sarà considerato, sia per la quota di iscrizione all’AAROI-EMAC, sia per la sua eventuale adesione alle Polizze RC e TL di 1° Rischio, al pari di un Collega Specialista.

In sintesi:

  • Medico Dipendente SSN – Quota 32,00 euro mensili, comprensiva di Iscrizione & PSML
  • Medico Dipendente da Ente Privato – Quota 32,00 euro mensili o 384,00 euro annuali in unica soluzione, comprensiva di Iscrizione & PSML
  • Medico Dipendente da Università / Convenzionato / Titolare di Contratto Atipico / Libero Professionista / Specializzando assunto nel SSN in applicazione del “Decreto Calabria” e/o altre previsioni normative aventi simile applicazione – Quota 384,00 euro annuali in unica soluzione, comprensiva di Iscrizione & PSML
  • Medico in Formazione – Quota 24,00 euro annuali, comprensiva di iscrizione & PSML
  • Medico Pensionato (che non esercita alcuna attività professionale medica) – Quota immutata, pari ad Euro 100,00 annui.

Nota Bene: I nostri Iscritti dipendenti soggetti a trattenuta mensile in busta-paga non devono fare nulla ai fini dell’adeguamento di quota in questione, dato che provvederanno direttamente i nostri Uffici a dar indicazioni in tal senso ai loro Enti Datori di lavoro, mentre coloro che pagano la quota iscrittiva con bonifico bancario dovranno semplicemente adeguare la cifra da versare.

I premi annui 2020 per la Convenzione Assicurativa Professionale di RC e TL con la Compagnia Am Trust per tramite del Broker AON resteranno invariati, a fronte delle importanti migliorie di cui, come già detto, sarà data ampia diffusione non appena le condizioni delle Polizze saranno sottoscritte!

Sempre in campo assicurativo, a breve, diventerà operativa anche un’altra Convenzione, a premi molto contenuti ed a condizioni particolarmente favorevoli, per coprire i rischi di Infortuni e di Invalidità Permanente. Abbiamo infatti ritenuto che possa essere importante offrire anche quest’opportunità, anch’essa esclusivamente riservata ai nostri Iscritti in regola con la quota associativa, in tempi nei quali una capacità lavorativa ridotta anche temporaneamente a causa di eventi imprevisti può incidere molto negativamente sulla tranquillità economica dei Colleghi che li subiscano e dei loro familiari; in tali casi, che sotto il profilo statistico non sono frequenti, ma che quando accadono possono essere critici anche sotto il profilo economico, i nostri Iscritti che abbiano colto quest’opportunità, in particolar modo i Liberi Professionisti, ma anche i Dipendenti, soprattutto coloro i quali abbiano un certo introito più o meno costante da attività lavorativa libero-professionale intramoenia o comunque accessoria a quella contrattualmente dovuta, potranno contare su un’ulteriore tranquillità per il loro futuro.

Da circa 2 anni abbiamo anche pensato a coloro i quali, Iscritti continuativamente alla nostra Associazione da almeno un anno, vanno in pensione e devono purtroppo attendere quasi 4 anni prima di venire in possesso della Liquidazione del TFS (prossimamente, per tutti i Colleghi assunti con contratto a tempo determinato dopo il 30 maggio 2000 oppure dopo il 01 gennaio 2001 con un contratto a tempo indeterminato, TFR), stipulando in coordinamento con la Cosmed di cui l’AAROI-EMAC fa parte una apposita Convenzione con il Banco Popolare di Milano, attraverso la quale, a fronte di un costo irrisorio pari all’1% del totale della liquidazione, il Collega andato in pensione, attraverso quest’Istituto Bancario, può incassare immediatamente tutto il dovuto!

Questa Convenzione ha avuto un grande successo, essendo state diverse centinaia i Colleghi che ne hanno usufruito, e pertanto è stata rinnovata, con la sola modifica della continuità iscrittiva che, a partire dal 2020, sarà necessaria per poterne fruire, la quale sarà portata a 3 anni.

Ma tutto questo non ci è bastato ai fini di perseguire la valorizzazione della nostra professionalità: abbiamo cercato di far sentire quanto più efficacemente possibile la voce dell’AAROI-EMAC ai decisori politici che governano o da cui in qualche modo dipendono le sorti del SSN, sia pubblico sia privato, cercando nei limiti del possibile sia confronti diretti sia interlocuzioni a distanza, sempre tramite canali rigorosamente istituzionali, ed in buona parte anche a mezzo stampa, al fine di rappresentare le istanze di quei Medici Ospedalieri, i nostri Iscritti, che più di tutti gli altri costituiscono la spina dorsale delle cure ospedaliere ai Pazienti in condizioni più critiche e delicate.

Inoltre, abbiamo cercato di rendere sempre più diretto il rapporto con gli Iscritti, attraverso diversi canali: email, sms, sito web, social, giornale, etc., in linea con un’impostazione sempre più da “Sindacato a domicilio” che oggi è la modalità più immediata ed efficace per una comunicazione “in tempo reale”, e che abbiamo intenzione di implementare nel prossimo futuro.

Infine, un’altra importante novità riguarda l’investimento di risorse sia economiche sia umane che l’AAROI-EMAC è impegnata da diversi mesi ad oggi a fare per l’innovazione tecnologica. Sarà disponibile dal 2020 la nostra nuova piattaforma informatica gestionale, che semplificherà le procedure per l’iscrizione, renderà immediata l’emissione delle ricevute, consentirà ai Colleghi non soggetti alla trattenuta di pagare comodamente con carta di credito. Ogni Iscritto avrà una propria area in cui saranno consultabili tutte le informazioni personali sulla iscrizione, assicurazione, formazione, etc.. Attraverso il nuovo sistema sarà, infatti, possibile procedere del tutto personalmente per iscriversi a tutti i Corsi proposti dall’AAROI-EMAC, scaricare gli attestati, verificare il numero di credit ECM ricevuti. I diversi servizi saranno illustrati in una comunicazione ad hoc che vi invieremo anch’essa in tempo utile, sempre restando possibile, naturalmente, la richiesta di supporto alla nostra Segreteria in caso di necessità.

In conclusione, desidero informarti che nei prossimi giorni partirà la Campagna Iscrizioni 2020 che sarà pubblicata sui nostri canali di comunicazione e che verrà diffusa, con il supporto dei Rappresentanti Aziendali, in tutti i PO della penisola. Confidiamo che anche tu possa darci una mano a promuovere il valore del nostro Sindacato tra gli Anestesisti Rianimatori e Medici dell’Emergenza Urgenza non ancora iscritti. Siamo tanti, ma possiamo diventare molti di più. Non a caso lo slogan scelto per la campagna è #UNITISIVINCE. Contiamo su di te!

Nel rinnovarti affettuosamente il ringraziamento per la fiducia che riponi e che ci auguriamo continuerai a riporre nella nostra Associazione, ti invio cari saluti, augurandomi di poterti incontrare personalmente in una delle tante occasioni di eventi associativi AAROI-EMAC.

Dr Alessandro Vergallo
Presidente Nazionale

ATTENZIONE - Sarà possibile iscriversi all’AAROI EMAC per l’annualità 2020 dal mese di dicembre 2019.

 

 

 

 

Allegati

L´Informativa

 

 

 

 

              

 

Questo sito utilizza Cookies. Navigando sul sito accetti che potremmo conservare ed utilizzare cookies sul tuo dispositivo.     Maggiori informazioni»     OK