Non sei ancora Iscritto? In AAROI-EMAC oltre 11.000 Medici Professionisti!

Home Eventi FAD Principi di ECONOMIA SANITARIA per l’Ane...

Principi di ECONOMIA SANITARIA per l’Anestesista Rianimatore

La gestione delle risorse nel trattamento del paziente critico è il tema centrale del nuovo percorso FAD AAROI-EMAC “Principi di ECONOMIA SANITARIA per l’Anestesista-Rianimatore“, realizzato attraverso AreaLearn e a disposizione degli Iscritti all’Associazione dall’8 Marzo 2021 al 31 Dicembre 2021.

Il trattamento del paziente critico viene valutato in base all’outcome, la sicurezza e la riduzione delle complicanze. Oltre a questi parametri sono importanti anche gli aspetti che riguardano la gestione delle risorse a disposizione. Un uso indiscriminato dei mezzi e dei farmaci disponibili non sempre è correlato ai risultati migliori. Obiettivo del Corso AAROI-EMAC è di approfondire i nuovi aggiornamenti sia in ambito terapeutico che di monitoraggio per migliorare l’organizzazione dei servizi al fine di ottimizzare la razionalizzazione delle risorse disponibili.

Molti studi orientati a valutare la razionalizzazione della spesa sanitaria hanno verificato che in molti trattamenti e procedure questo è possibile senza che si abbiano risvolti negativi in termini di outcome e/o di complicanze.

In particolare il percorso approfondisce il monitoraggio sulla profondità del piano anestesiologico, che può rendere possibile un dosaggio farmacologico personalizzato in base alle caratteristiche del singolo paziente, portando non solo ad una procedura più sicura ma in molti casi ad un risparmio economico.

Vengono poi presi in considerazione i programmi volti all’organizzazione di un ambulatorio di terapia del dolore che, oltre agli standard di cura per ottimizzare le condizioni dei pazienti, puntano ad una razionalizzazione delle spese che non deve essere obbligatoriamente un obiettivo da raggiungere nell’immediato, ma a volte le scelte prese garantiscono tale risultato a lungo termine.

Principi di economia sanitaria vengono presi in considerazione anche trattando l’organizzazione e la gestione di un Ospedale Pediatrico. In questo caso si è partiti dall’approfondimento dei Percorsi Diagnostico Terapeutici Assistenziali (PDTA) come strumenti per uniformare l’approccio clinico, migliorare la sicurezza e la qualità dei trattamenti.
I PDTA sono, inoltre, alla base per migliorare le modalità dell’assistenza, l’educazione del paziente e dei familiari, la sicurezza delle infrastrutture e delle pratiche assistenziali, la gestione delle informazioni, la qualificazione e la formazione del personale.

Altri aspetti presi in considerazione sono l’utilizzo dei farmaci generici, valutandone i limiti e i vantaggi e i programmi di Patient Blood Management (PBM)

Il corso è articolato in 4 ore formative per un totale di 6 crediti formativi. Dall’8 Marzo sarà disponibile al link:

Scarica il programma
Accedi alla piattaforma

SERVIZI RISERVATI AGLI ISCRITTI

Seguici su

FacebookMi piace
TwitterSegui
YoutubeIscriviti