Non sei ancora Iscritto? In AAROI-EMAC oltre 11.000 Medici Professionisti!

Home Regionale Toscana Determinazione del Consiglio Direttivo Regionale AAROI EMAC Toscana

Determinazione del Consiglio Direttivo Regionale AAROI EMAC Toscana

Determinazione del Consiglio Direttivo Regionale AAROI EMAC Toscana

del 16 Settembre 2015 

Gentili Colleghi,

come probabilmente tutti sapete è in atto una riforma del SSR, voluta fortemente dal Governatore Rossi al termine del precedente mandato, definita nella legge Regionale 282015. Tale legge è stata sempre fortemente criticata dalla nostra Associazione che insieme alle altre OO.SS. aderenti all’Intersindacale Toscana ha avviato numerose azioni di protesta fino ad indire lo Stato di Agitazione. Detta legge presenta molteplici aspetti negativi che sono stati puntualmente denunciati nelle sedi istituzionali e rappresentati all’opinione pubblica. Ne ricordiamo solo alcuni:

  1. L’accorpamento delle attuali ASL in ambito di Area Vasta corre il rischio reale di allontanare il luogo di governo e gestione delle strutture sanitarie dai territori dove nascono i bisogni dei cittadini e di indurre nella facile tentazione di ridurre i costi attraverso la riduzione dei servizi, delle strutture complesse e del personale.
  2. Amplifica il rischio che siano dichiarati esuberi di personale che, data la vigente normativa, non potrebbero essere sostituiti per alcuni anni, aggravando l’attuale carenza di risorse umane.
  3. L’istituzione dei Dipartimenti Interaziendali di Area Vasta consente all’Università di intervenire in modo sostanziale nella programmazione delle attività dell’azienda territoriale, non di sua competenza. Nello specifico della nostra Disciplina non possiamo, inoltre, non ricordare l’inserimento, inappropriato ed estremamente limitante, della Anestesia e Rianimazione all’interno del Dipartimento Interaziendale di Area Vasta Medico per intensità di cura ospedaliera. Il danno e la beffa.

Malgrado l´impegno dei sindacati medici ed il confronto con il passato Assessorato alla Sanità al fine di migliorare, per quanto possibile, gli aspetti iniqui della proposta di legge, la riforma del SSR è stata approvata nella precedente legislatura senza tenere in alcun conto le istanze di modifica avanzate.

L’applicazione della Legge 28 si sta svolgendo in un clima di tagli, iniziato ormai da più di 5 anni e con la certezza di un ulteriore riduzione del fondo sanitario nazionale di almeno 2 miliardi di euroanno per i prossimi tre anni.

Tale processo di impoverimento del Sistema Sanitario sta consegnando la salute pubblica in mano al privatoconvenzionato, obbligando spesso il cittadino a fare scelte onerose dal punto di vista economico.

Parallelamente alle azioni sindacali ed al confronto fattivo che si sta avviando con il nuovo Assessorato alla Sanità, negli ultimi mesi si è affermato un movimento spontaneo fatto di associazioni, cittadini, partiti politici, che ha iniziato l´iter burocratico necessario a chiedere un Referendum Abrogativo della Legge 282015. Il “Comitato promotore referendum abrogativo L.R.T. 28/15” ha iniziato in questi giorni la raccolta firme per poter procedere con il referendum. Sono necessarie in questa fase 40.000 firme di adesione da parte della popolazione residente in Regione Toscana.

AAROI EMAC Toscana ritiene importante tenere informati i propri iscritti riguardo il confronto sindacale che si sta svolgendo con il nuovo Assessorato, teso anche ad eliminare le storture presenti nell’attuale legge di riordino e mantenere alto lo standard delle cure nella nostra Regione, ma ritiene altresì doveroso anche dare conto ed informazione di questa iniziativa referendaria, che rappresenta uno stimolo molto forte ad una profonda revisione dell’impostazione della Legge 28 e che richiede ampia adesione dei cittadini per essere attuata.

Vi informiamo quindi che è possibile aderire all’iniziativa firmando presso gli uffici del proprio comune di residenza, muniti di documento di identità valido, oppure presso i gazebo organizzati dalle associazioni promotrici, presenti nelle principali piazze cittadine o in occasione di manifestazioni di interesse pubblico che si potranno tenere anche in prossimità delle strutture sanitarie.

Sarà nostra cura informare tutti gli iscritti di ogni evoluzione nel processo di revisione della Legge Regionale.

Articolo precedenteCensimenti 2015
Articolo successivoLe Giornate A.A.R.O.I EMAC

> POTREBBERO INTERESSARTI

Per accedere ai contenut...
Tutte le informazioni utili per iscriversi all'AAROI-EMAC, per rinnovare l'iscrizione o per mantenere attiva l'iscrizione in caso di cambiamenti della propria posizione lavorativa.
In questa Sezione potrai trovare tutte le informazioni relative al Sistema di Protezione Professionale AAROI-EMAC.
I calendari dei corsi ECM residenziali e FAD, con relativi crediti formativi, realizzati dall'AAROI-EMAC grazie ad AreaLearn.
Scopri i nuovi Benefits ...

E´ Online il nuovo portale gestionale dell´AAROI-EMAC riservato a tutti gli Iscritti all´Associazione. Una grande novità e un investimento importante che consentirà agli utenti di accedere con pochi passaggi alla propria area riservata.

Seguici su

FacebookMi piace
FlickrSegui
TwitterSegui
YoutubeIscriviti