Non sei ancora Iscritto? In AAROI-EMAC oltre 11.000 Medici Professionisti!

Home Regionale Toscana Oltre 6milioni di euro per riequilibrio dei fondi contrattuali

Oltre 6milioni di euro per riequilibrio dei fondi contrattuali

Oltre 6 milioni di euro dalla Regione Toscana per il riequilibrio dei fondi contrattuali per la dirigenza medica. Serviranno a finanziare progetti come le prestazioni aggiuntive, e anche ad assumere personale dirigente medico e sanitario per sostituire chi va in pensione. E´ il frutto di un accordo tra la Regione Toscana e le organizzazioni sindacali regionali della dirigenza (Anaao Assomed, Cimo Asmd, Aaroi, Cgil Fp Medici, Cisl Medici, Fassid, Anpo-Ascoti-Fials Medici e Fm aderente Uil Fpl).

Nel corso del confronto – afferma Luigi De Simone, Presidente AAROI-EMAC Toscana – è stato affrontato anche il nodo della carenza di Anestesisti Rianimatori e della necessità di procedere ad assunzioni nel più breve tempo possibile. Il raggiungimento dell´Accordo rappresenta comunque un buon risultato“. 

Leggi il Comunicato della Regione Toscana

> POTREBBERO INTERESSARTI

Per accedere ai contenut...
Tutte le informazioni utili per iscriversi all'AAROI-EMAC, per rinnovare l'iscrizione o per mantenere attiva l'iscrizione in caso di cambiamenti della propria posizione lavorativa.
In questa Sezione potrai trovare tutte le informazioni relative al Sistema di Protezione Professionale AAROI-EMAC.
Un altro passo per rendere sempre più semplice e immediata la comunicazione con gli Iscritti. È ora disponibile su App Store e Google Play la nuova APP AAROI-EMAC che consente di visualizzare e gestire tutte le informazioni relative alla propria iscrizione attraverso smartphone o tablet.
I calendari dei corsi ECM residenziali e FAD, con relativi crediti formativi, realizzati dall'AAROI-EMAC grazie ad AreaLearn.
Scopri i nuovi Benefits ...

E´ Online il nuovo portale gestionale dell´AAROI-EMAC riservato a tutti gli Iscritti all´Associazione. Una grande novità e un investimento importante che consentirà agli utenti di accedere con pochi passaggi alla propria area riservata.

Seguici su

FacebookMi piace
FlickrSegui
TwitterSegui
YoutubeIscriviti