Non sei ancora Iscritto? In AAROI-EMAC oltre 11.000 Medici Professionisti!

Home Dalle Regioni 2020 AAROI-EMAC Lombardia, lettera aperta di contestazione

AAROI-EMAC Lombardia, lettera aperta di contestazione

Caro Collega,

in qualità di Presidente della AAROI-EMAC Lombardia, ho appena inviato alla MultiMedica S.P.A. una lettera di contestazione della validità giuridica dell’accordo che stanno facendo firmare ai medici che lavorano presso le loro strutture private convenzionate.

Sempre più spesso si assiste, purtroppo, a casi in cui le Strutture private e private convenzionate approfittano della loro posizione dominante costringendo i propri professionisti a firmare accordi di diversa natura finalizzati ad ottenere una loro partecipazione in caso di sinistro. 

Per tale ragione, la AAROI-EMAC ha intrapreso una decisa azione sindacale a tutela di tutti i medici anestesisti-rianimatori, dell’emergenza e urgenza e dell’area critica, che lavorano presso strutture private.

Tutto ciò premesso, garantendo la più assoluta riservatezza ed anonimato, Ti chiedo di farmi sapere quanto sta accadendo nella struttura presso cui svolgi la Tua attività professionale e se, anche in essa, si impongono accordi e/o addendum contrattuali e/o dichiarazioni analoghe a quella allegata e contestata. In tal caso, sarà nostra cura porre in essere quanto necessario per neutralizzare gli effetti di tali dichiarazioni in modo diretto ed impersonale, senza necessità di coinvolgere i Colleghi in difficolta.

Solo insieme possiamo fare la differenza e solo insieme possiamo proteggerci.

Restando a completa disposizione, Ti invio cari saluti

Dr.ssa Cristina Mascheroni
AAROI-EMAC Lombardia

La Lettera Aperta

> POTREBBERO INTERESSARTI

SERVIZI RISERVATI AGLI ISCRITTI

Seguici su

FacebookMi piace
FlickrSegui
TwitterSegui
YoutubeIscriviti